..

L’approccio CO-OP

L'obiettivo dell'approccio CO-OP, Cognitive Orientation to daily Occupational Performance (Polatajko & Mandlich, 2004), è di migliorare l'acquisizione delle abilità percettivo-motorie e funzionali (per esempio allacciare le scarpe, andare in bicicletta), attraverso l'uso di un processo cognitivo, nei bambini a partire dai 7 anni.

 

L'approccio CO-OP è basato sulle ricerche cognitive, percettive e motorie recenti e pone il bambino al centro del processo di apprendimento. Il terapista guida il bambino nell'uso delle strategie metacognitive affinché possa scoprire e utilizzare delle strategie che gli permettano di raggiungere gli obbiettivi che ha lui stesso fissato.

 

L'approccio CO-OP riconosce l'importanza della partecipazione e del successo nelle occupazioni della vita quotidiana come essenziale alla salute e allo sviluppo del bambino. La competenza del bambino nelle attività motorie della prima infanzia è un predittore del successo scolastico (Macnab 2003 in Polatajko, 2004). La partecipazione del bambino ai giochi motori dei suoi coetanei gioca un ruolo importante nell'integrazione sociale e nella stima di sé.

 

Per approfondire l'approccio CO-OP:
Polatajko, H. J., & Mandich, A. (2004). Enabling occupation in children: The Cognitive Orientation to daily Occupational Performance (CO-OP) approach. Ottawa, ON: CAOT Publications ACE.

© Centro ergoterapia pediatrica, Bellinzona